Fast Animals and Slow Kids: «Il nostro rock, dai furgoni a Ligabue»

Come si passa dal dormire in quattro nello stesso letto, non mangiando e suonando anche gratis, al fare una canzone con Ligabue? A guardare oggi i Fast Animals and Slow Kids, gruppo rock di Perugia accolto a ogni concerto da grandi bagni di folla, il passo sembra breve, invece è stato tutt’altro che semplice: «Se sei una band in Italia, e soprattutto se fai rock, devi crederci davvero molto — spiega Aimone Romizi, frontman 34enne dall’energia spericolata —. Ti trovi davanti tanti ostacoli e devi sopportare. Noi all’inizio suonavamo in qualsiasi posto, dormivamo in furgone o tutti insieme da chiunque ci ospitasse, ci auto-organizzavamo i live. Poi le cose hanno cominciato a ingranare, ma ci vuole una convinzione particolare per fare questa scelta»...

www.corriere.it/spettacoli/22_settembre_26/nostro-rock-furgoni-ligabue

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...