Il fiore di ciliegio simboleggia in Giappone l’aspettativa e la speranza del nuovo, incarna perfettamente la parabola discendente di ogni creatura e quindi anche la sensibilità del «mono no aware»

📷 Bellissimo scatto di @criss1016
«Mono no aware» è il godere e l’accettare l’effimero e il passeggero, amare il finito proprio perché finito.
È quel misto di gioia e tristezza che si avverte nell’essere consapevoli della natura transeunte delle cose, quel senso di triste piacevolezza nel percepire il mujō 無常, termine buddhista che illustra la «fugacità», la «provvisorietà», la «mutevolezza» del mondo.
Il fiore di ciliegio simboleggia in Giappone l’aspettativa e la speranza del nuovo, incarna perfettamente la parabola discendente di ogni creatura e quindi anche la sensibilità del «mono no aware»: il suo lento schiudersi, l’estrema fragilità a fronte della pioggia e del vento che dominano la primavera, l’instabilità capricciosa del cielo tra marzo e aprile, i pochissimi giorni di piena fioritura, la rapidità con cui i petali precipitano a terra, la visione di struggente bellezza che lasciano negli occhi di chi li contempla.
da «Wa, La via giapponese all’armonia » @vallardi_editore
Laura Imai Messina

One thought on “Il fiore di ciliegio simboleggia in Giappone l’aspettativa e la speranza del nuovo, incarna perfettamente la parabola discendente di ogni creatura e quindi anche la sensibilità del «mono no aware»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...