«NELLA VECCHIAIA DARANNO ANCORA FRUTTI», LA II^ GIORNATA MONDIALE DEI NONNI E DEGLI ANZIANI

24/07/2022  Si celebra in tutto il mondo domenica 24 luglio. Nel messaggio preparato per l’occasione, papa Francesco offre a chi è avanti negli anni un progetto esistenziale: essere «artefice della rivoluzione della tenerezza». Indulgenza plenaria anche per chi visita anziani soli.

Il Santo Padre ha poi “improvvisato” un Angelus speciale in volo: «È la giornata dei nonni: i nonni, le nonne, che sono coloro che hanno trasmesso la storia, le tradizioni, le abitudini e tante cose. Oggi ci vuole: tornare ai nonni – dirò così come un leitmotiv –, nel senso che i giovani devono avere contatto con i nonni, riprendere da loro, riprendere le radici, non per rimanere lì, no, ma per portarle avanti, come l’albero che prende dalle radici la forza e la porta avanti nei fiori e nei frutti», ha poi detto Papa Bergoglio dopo la recita della preghiera all’Angelo del Signore. Prima di congedarsi dai giornalisti e tornare a sedersi, il Papa ha voluto ricordare come religioso «i vecchi e le vecchie religiosi, i “nonni” della vita consacrata: per favore, non nasconderli, sono la saggezza di una famiglia religiosa; e che i nuovi religiosi e religiose, i novizi, le novizie abbiano contatto con loro: loro ci daranno tutta l’esperienza di vita che ci aiuterà tanto ad andare avanti. Ognuno di noi ha dei nonni e delle nonne, alcuni sono andati, altri sono vivi; ricordiamoli oggi in un modo speciale. Da loro abbiamo ricevuto tante cose, prima di tutto la storia. Grazie!».www.ilsussidiario.net/news/papa-francesco-in-canada

Domenica 24 luglio si celebra in tutto il mondo la seconda edizione della Giornata mondiale dei nonni e degli anziani 2022. Tutte le diocesi, le parrocchie e le comunità ecclesiali sono chiamate a celebrare questa Giornata, il cui tema, indicato da Papa Francesco, è Nella vecchiaia daranno ancora frutti” (Sal. 92, 15). In questo modo, come suggerisce nel Messaggio preparato per l’occasione, papa Francesco vuole offrire agli anziani un progetto esistenziale: essere “artefici della rivoluzione della tenerezza”...

Con la Giornata mondiale dei nonni e degli anziani, il Santo Padre ci invita a prendere coscienza della rilevanza degli anziani nella vita delle società e delle nostre comunità e a farlo in maniera non episodica, ma strutturalee la Giornata aiuta a porre le basi di una pastorale ordinaria di questa stagione della vita”.

Papa Francesco ha stabilito, nel 2021, che questa Giornata si celebrerà ogni anno la quarta domenica di luglio, intorno alla festa dei santi Gioacchino e Anna, nonni di Gesù. Quest’anno, si celebra il 24 luglio. Lo stesso giorno, il Papa inizia un viaggio apostolico in Canada, durante il quale è prevista una visita al santuario di Sant’Anna e un incontro con giovani e anziani in una scuola elementare di Iqaluit. La cura degli anziani e il loro dialogo con le nuove generazioni è una preoccupazione costante del Santo Padre, che ha dedicato buona parte delle udienze del mercoledì di quest’anno a una catechesi sulla vecchiaia. Inoltre, l’intenzione di preghiera che Francesco affida a tutta la Chiesa attraverso la Rete mondiale di preghiera del Papa per questo mese di luglio è proprio per gli anziani.

wvww.famigliacristiana.it

24/07/22 Santa Maria del Cengio

Padre Ermes Ronchi

noncerosasenzaspine.blog/domenica-24-07-22/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...