Seconda Domenica di Pasqua 24 APRILE: COMMENTO AL VANGELO DI LUIGI VERDI

Messa di Romena

«Se la vostra quotidianità vi sembrerà povera, non date ad essa la colpa. Accusate invece voi stessi di non essere abbastanza poeti per scoprire tutte le sue ricchezze. Per il Creatore, infatti, niente è povero». (Rainer Maria Rilke)
II domenica di Pasqua, 24 aprile,
Gv 20,19-31
luigi verdi
www.romena.it
«Se la vostra quotidianità vi sembrerà povera, non date ad essa la colpa. Accusate invece voi stessi di non essere abbastanza poeti per scoprire tutte le sue ricchezze. Per il Creatore, infatti, niente è povero».
Rainer Maria Rilke
www.romena.it
P. Ermes Ronchi
www.romena.it

One thought on “Seconda Domenica di Pasqua 24 APRILE: COMMENTO AL VANGELO DI LUIGI VERDI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...